GYPSY JAZZ TRIO

Vota questo articolo
(1 Vota)
GYPSY JAZZ TRIO - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Salvatore Russo

Etichetta discografica: Emme Record Label

Anno produzione: 2016

Il jazz manouche, ormai da svariati anni, alberga nei cromosomi di Salvatore Russo, chitarrista e compositore, nonché uno tra i più autorevoli esponenti di questo genere musicale. Gypsy Jazz Trio è la sua nuova fatica discografica generata insieme a due valenti sodali come Tony Miolla (chitarra) e Camillo Pace (contrabbasso). In Azul, sua composizione originale, nona traccia del CD, ospita il chitarrista Ivan Romanazzi, specialista del flamenco. La tracklist prevede quindici brani, di cui Wegenpicks Valse, Blues Junior, Out of Focus, la già citata Azul, Swinging with Sal e Taranto sono frutti compositivi di Russo, mentre Django’s Tiger (Django Reinhardt), Romanza (anonimo), Got a Match? (Chick Corea), Embraceable You (George Gershwin), Lady Be Good (George Gershwin), Diminishing (Django Reinhardt), Oriental Shuffle (Django Reinhardt), Chez Jacquet (Django Reinhardt) e Misty (Errol Garner) completano la tracklist. Da Out of Focus sgorga la vena romantica di Salvatore Russo che snocciola un virtuosismo per niente stucchevole, ma sopraffino e generoso. La spagnoleggiante Azul è carica di nerbo espressivo. Qui il trio, insieme al guest Romanazzi, si esprime con travolgente passionalità e senso narrativo. Taranto è una toccante dedica di Russo alla sua città natale. Il chitarrista cesella un eloquio torrenziale, fortemente energico, impreziosito da una padronanza tecnica considerevole. Gypsy Jazz Trio è l’ennesima dichiarazione d’amore di Salvatore Russo verso il jazz manouche, che prosegue imperterrito verso questa direzione artistica con coerenza e dedizione.

Stefano Dentice

 

Altro in questa categoria: « BARBICON MENTAL SPACE »