Lunedì, 22 Gennaio 2018 06:39

Stefano Dentice - Redattore

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Stefano Dentice Stefano Dentice

Critico musicale indipendente e Press Agent freelance, si occupa prettamente di jazz e generi musicali affini. Ha collaborato, in qualità di critico musicale, con riviste specializzate come Suono e webmagazine quali Extra Music Magazine e Arte e Luoghi. Per queste testate giornalistiche ha prodotto recensioni, interviste e articoli. Attualmente, sempre in veste di critico musicale, collabora con i web magazine Sound Contest – Musica e altri linguaggi, Strumenti & Musica Magazine, Roma In Jazz e Italia In Jazz, per i quali scrive recensioni, interviste, articoli e live report. Saltuariamente, collabora anche con il portale ManduriaOggi, per il quale si occupa di musica jazz. Nel 2016 e 2017, per le sezioni jazz e world music, è membro della giuria formata da critici musicali che decreta le nomination e vota per l’assegnazione dell’Orpheus Award, premio della critica in seno all’Accordion Art Festival. Da Ufficio Stampa, ha lavorato per il Pomigliano Jazz In Campania (2015 e 2017), Bari In Jazz (2016) e Nazioni a Tavola di Norcia (2016). È il capo Ufficio Stampa del Francavilla è Jazz. Da Press Office, ha curato la promozione di dischi quali: Lost in the jungle – Principles Sound, Red Cloud – Dario Chiazzolino, Disordine – Chiara Raggi, In the bloom – GB Project, Nemesi – Alberto La Neve, Lidenbrock (Concert for sax and voice) – Alberto La Neve e Fabiana Dota, Unfolkettable two – Nico Morelli, A beautiful story – Rosario Bonaccorso. Nel corso della sua attività ha intervistato svariati musicisti di prestigio, come: Mike Melillo, Enrico Rava, Enrico Pieranunzi, Rosario Giuliani, Giovanni Guidi, Daniele Di Bonaventura, Gianluca Petrella, Michele Rabbia, Renzo Ruggieri, Antonello Messina, solo per citarne alcuni. 

Letto 638 volte Ultima modifica il Lunedì, 22 Gennaio 2018 06:46