SPICY GREEN CUBE

Vota questo articolo
(4 Voti)
SPICY GREEN CUBE - 5.0 out of 5 based on 4 votes

Satoyama

Etichetta discografica: Autoprodotto

Anno produzione: 2015


Sentieri sonori tortuosi, ammalianti, cerebrali, avvolti da una fitta coltre di mistero. Spicy Green Cube, la nuova creazione discografica targata Satoyama, formazione emergente costituita da Luca Benedetto (tromba e voce), Christian Russano (chitarra), Marco Bellafiore (basso e contrabbasso) e Gabriele Luttino (batteria), si avviluppa attorno a un contemporary jazz dalle screziate sfumature tendenti al rock. I dodici brani contenuti nel cd sono frutto dell’ispirazione compositiva del quartetto. Spicy Green Cube (Benedetto), seconda traccia del disco, è una composizione particolarmente tensiva. Qui il tandem Bellafiore-Luttino produce un groove altamente energico e decisamente efficace. Cold Hands (Benedetto) è un brano assai vibrante, in cui il trombettista genera un eloquio essenziale, totalmente scevro di stucchevoli arzigogoli. Gabriele Luttino snocciola un drumming roccioso che richiama fortemente drum and bass e jungle. Un’ambientazione ombrosa e uno struggente spirito ascetico trasudano da Orange Lights (Bellafiore). L’incedere solistico di Russano è finemente evocativo, dal pathos narrativo. Spicy Green Cube è fonte di energia allo stato puro, un album dall’effetto vivificante.

Stefano Dentice