MUSICA SIN PALABRAS LIVE 2015

Vota questo articolo
(1 Vota)
MUSICA SIN PALABRAS LIVE 2015 - 5.0 out of 5 based on 1 vote

MUSICA SIN PALABRAS LIVE 2015

Rumba de Mar

Etichetta discografica: Barvin Edizioni Musicali

Anno produzione: 2015

Un tuffo nel passato attraverso svariati evergreen che hanno lasciato una traccia indelebile nella storia della musica italiana e internazionale. Musica Sin Palabras Live 2015, il nuovo disco griffato Rumba de Mar, nasce dall’idea di omaggiare alcuni celeberrimi compositori nostrani e stranieri con arrangiamenti freschi e dal forte appeal. Rumba de Mar è un ensemble costituito da: Alberto Laurenti (chitarra portoghese, bouzouki, voce e cori), Miguel Fernandez (chitarra flamenca), Paolo Petrilli (fisarmonica), Enrico Lotterini (violino, voce e cori), Carmelo Zumbo (basso), Gianmarco Chicco Careddu (cajon e batteria), Paulo La Rosa (percussioni), Renato Vecchio (sax), Antonino Vitali (tromba), Mari Calabrese (cori), Moira de Santi (cori), Mauro Goldsand (cori). Il cd contiene diciassette brani composti da: Antonio De Curtis, Federico Garcia Lorca, Rafael Sanchez Duenas, Mikis Theodorakis, Abderrahmane Amrani, Rachid Taha, Nisa, Renato Carosone, Domenico Modugno, Astor Piazzolla, Bob Merrill, Ivan Larionov, Simeoni, Petrolini, Manos Hadjidakis, Viviani, Turco, Danza, Pazzaglia, Notorius e Armando Trovajoli. In Tu vuò fa l’americano (Nisa/Renato Carosone) Petrilli intesse alcune brillanti linee permeate di accattivanti inflessioni bluesy. Il playing intensamente lirico ed evocativo di Lotterini impreziosisce ulteriormente un brano già particolarmente struggente come Libertango (Astor Piazzolla). La contagiosa e incalzante propulsione ritmica di La Rosa non è mai invadente e mai sopra le righe. In ‘A rumba de ‘scugnizze (Viviani) Laurenti e Fernandez snocciolano un comping travolgente, carico di verve, che sostiene gli interventi adamantini di Petrilli e Lotterini. Musica Sin Palabras Live 2015 è un disco altamente adrenalinico, assai interessante per la commistione di vari generi musicali come folk, flamenco, world music, tango argentino e sgargianti colorazioni di latin jazz.

Stefano Dentice