L’Ah-Um Milano Jazz Festival presenta la prima edizione del Maletto Prize

Vota questo articolo
(1 Vota)
L’Ah-Um Milano Jazz Festival presenta la prima edizione del Maletto Prize - 5.0 out of 5 based on 1 vote

 

 

 

L’Ah-Um Milano Jazz Festival presenta la prima edizione del Maletto Prize

Un concorso in onore di Gianmario Maletto, firma illustre del giornalismo musicale italiano

In seno all’Ah-Um Milano Jazz Festival, giunto oramai alla sua tredicesima stagione, si terrà la prima edizione del Maletto Prize. Si tratta di un concorso ideato da Antonio Ribatti (direttore artistico di questa prestigiosa kermesse)e Gianni Barone (fondatore dell’etichetta discografica milanese NAU Records). Questo interessante progetto gode del sostegno morale della famiglia Maletto, promosso dall’associazione Gianmario Maletto, realizzato dal Collettivo Jam in collaborazione con la NAU Records e con il Distretto Urbano del Commercio – Isola e patrocinato dal Comune di Milano unitamente alla Regione Lombardia. Indirizzato ai giovani e talentuosi musicisti emergenti, il concorso si prefigge lo scopo di individuare e valorizzare i progetti musicali originali nell’ambito jazzistico e della musica improvvisata. Le formazioni ammesse al Maletto Prize dovranno essere tassativamente composte da quattro elementi al massimo. Tutti i progetti saranno valutati da una prestigiosa giuria formata da otto membri, presieduta da Luca Conti (direttore di Musica Jazz) e completata da stimati critici musicali come Gianmichele Taormina, Flavio Caprera, da brillanti musicisti quali Marco Massa, Tito Mangialajo Rantzer, Luca Perciballi e da Antonio Ribatti e Gianni Barone. Gli otto gruppi selezionati avranno l’opportunità di esibirsi nei luoghi del circuito Isola Jazz Club, giovedì 14 maggio. La commissione decreterà, tra le otto band, il vincitore finale che otterrà un contratto discografico e di rappresentanza artistica con la NAU Records. La partecipazione al concorso è totalmente gratuita, dunque tutti i partecipanti dovranno inviare la documentazione completa, come previsto dal regolamento, all’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. rigorosamente entro sabato 25 aprile. Pertanto, è doveroso fare un plauso a tutti coloro che hanno ideato, promosso e realizzato questa lodevole iniziativa, concepita con l’intento di sostenere fortemente le nuove promesse della musica e di omaggiare un compianto gigante del giornalismo musicale nostrano come Gianmario Maletto.

Stefano Dentice

 

http://www.ahumjazzfestival.com/