Clinic e concerto targati Steve Smith, uno tra i più rappresentativi e accreditati batteristi al mondo

Vota questo articolo
(1 Vota)
Clinic e concerto targati Steve Smith, uno tra i più rappresentativi e accreditati batteristi al mondo - 5.0 out of 5 based on 1 vote

 

Al “Saloon Public House” di Roccaforzata

Venerdì 20 marzo, a partire dalle 17, il “Saloon Public House” di Roccaforzata avrà la fortuna e l’onore di ospitare uno tra i migliori batteristi in circolazione: Steve Smith. Il noto musicista statunitense terrà una clinic, alle ore 17, della durata di circa tre ore. Alle 22, invece, sarà lo special guest del concerto a cura della “Jonio Fusion Big Band”. Steve Smith è un fuoriclasse assoluto della batteria. Capace di spaziare con naturale disinvoltura dal pop al jazz, dal funk alla fusion, dal rock al metal, è dotato di sensazionale tecnica e impeccabile timing. Il suo drumming è particolarmente complesso e fascinoso, impreziosito da un esteso utilizzo di pirotecnici incastri poliritmici. Il suo groove è estremamente muscolare, profondo e solido. Nell’arco della sua nobile carriera ha condiviso palco e studio di registrazione con musicisti di rango internazionale, tra i quali: Mike Mainieri, Ahmad Jamal, Dave Liebman, Victor Wooten, Mike Stern, Randy Brecker, Scott Henderson, Frank Gambale, Stuart Hamm, Jeff Berlin, Tony MacAlpine, Richie Kotzen. Nel 2001, la prestigiosa rivista “Modern Drummer”, lo ha annoverato tra i 25 migliori batteristi di sempre. Dunque, un incontro ad alto contenuto artistico e culturale, per cui è doveroso menzionare il brillante e talentuoso batterista Alessandro Napolitano, che con sconfinata passione per la musica e specialmente per la batteria ha reso possibile la realizzazione di questo significativo evento.

Stefano Dentice