“River Blonde Session – Groovin’blues e roots ‘n’ roll” al “Bar Italia Jazz Club” di Cassino

Vota questo articolo
(0 Voti)

Il duo formato da Stefano Tavernese e Guit-Armando Serafini si esibirà in seno alla rassegna invernale “Blues Evenings”, sabato 12 dicembre alle ore 22:00

Un felice sodalizio artistico incardinato su un peculiare e inebriante cocktail stilistico comprendente folk, rock contemporaneo, ammalianti colorazioni che strizzano l’occhio alla musica celtica e un groove particolarmente contagioso di matrice afro. Questi elementi rappresentano la summa di River Blonde, un duo assai interessante costituito da Stefano Tavernese (voce, chitarre elettriche, acustiche, resofoniche e strumenti a corde vari) e Guit-Armando Serafini (percussioni, guitarmandrum e chitarra). River Blonde è una formazione vivamente consigliata a tutti i fruitori musicali curiosi, che hanno il bisogno fisiologico di farsi sorprendere costantemente da una musica che non sfoci mai nell’oleografico. Tavernese e Serafini sono irrefutabilmente in grado di spiazzare positivamente l’ascoltatore, attraverso un concerto stimolante e dal forte coinvolgimento emotivo. Un evento degno di nota brillantemente ideato e realizzato dall’associazione culturale Jazz e Libertà.

Stefano Dentice